Dal cavallo-vapore ai dati, il settore dell’automotive entra nell’era della digitalizzazione

Dal cavallo-vapore ai dati, il settore dell’automotive entra nell’era della digitalizzazione

I consumatori del settore automotive desiderano sempre più un’esperienza abitacolo dotata di tecnologia senza soluzione di continuità e pertanto gli OEM dovranno affrontare diverse sfide per sfruttare questa nuova e redditizia tendenza di mercato.



Poiché l’automobile è diventata una parte essenziale della vita digitale di un consumatore, questo desidera sempre più un’esperienza di viaggio con tecnologia senza soluzione di continuità, porta a porta e multimodale. Per soddisfare la crescente domanda di veicoli connessi, il settore dell’automotive globale vive un momento di forte trasformazione. Anche se l’uso costante dei dispositivi smart è un aspetto evidente della vita quotidiana da oltre un decennio, l’automobile connessa è diventata solo di recente parte integrante del nostro stile di vita mobile e basato sui dati. In base a uno studio recente di Accenture, il valore del business generale delle soluzioni di connettività all’interno del mercato automotive (compresi hardware, software e servizi per l’interno dei veicoli) dovrebbe raggiungere € 100 miliardi entro l’anno 2020 e € 500 miliardi entro il 2025. 

Se le aziende automobilistiche non tengono il passo, quelle tecnologiche prenderanno il comando

Per portare definitivamente la produzione automobilistica nel ventunesimo secolo, i produttori di attrezzature originali dell’automotive (OEM) e i loro fornitori dovranno organizzarsi per poter sfruttare la tendenza dell’auto connessa. Se ciò non accadesse, gli attuali leader del mercato in dati personali e tecnologia (p.es. Google, Apple, ecc.) acquisiranno la fetta di mercato relativa all'esperienza abitacolo basata su Internet, accaparrandosi i profitti e la fedeltà dei clienti dalla catena del valore.

Dal momento che il mondo sta diventando un luogo sempre più connesso, gli OEM del settore automotive devono affrontare diverse sfide importanti. Anche se i consumatori desiderano che il proprio veicolo sia connesso, non vogliono necessariamente pagare di più per delle funzionalità e servizi che adesso danno per scontato. Si aspettano infatti che i loro smartphone, tablet e gli schermi in plancia funzionino in modo fluido all’interno dell’automobile e poiché il livello di sofisticazione e di minimizzazione dell'hardware per la tecnologia personale aumenta sempre più, i progetti relativi agli abitacoli devono necessariamente incorporare nuove funzionalità interattive in modo fluido, intuitivo e discreto.

Leggi di più

Un’integrazione armoniosa dell’esperienza digitale nell’abitacolo

Per aiutare i nostri clienti del settore automotive a rimanere all’avanguardia, i nostri nastri assicurano un’integrazione armoniosa degli elementi digitali come computer a bordo, touchscreen e quadri di bordo nei nuovi concetti di interni dell’automotive. tesa offre inoltre soluzioni adesive avanzate per l’assemblaggio di elementi digitali all’interno dell’abitacolo tra cui montaggio schermi, sigillatura, schermatura e messa a terra.

Cinque vantaggi chiave di un abitacolo maggiormente connesso

  • Otticamente chiaro: Le soluzioni adesive di tesa consentono un’eccellente eliminazione delle bolle e protezione UV a lungo termine, anche in condizioni estreme.
  • Blocco della luce: Creati per il montaggio di pannelli LCD e unità di retroilluminazione, i nostri adesivi acrilici con supporto in PET offrono un ottimo blocco della luce per schermi e coperture di PCB.
  • Isolamento elettrico: La gamma di prodotti per isolamento in PET e PI offre una resistenza alla temperatura e proprietà di isolamento elettrico straordinarie.
  • Riempimento e protezione: I supporti in schiuma conformabili servono da compensazione per le tolleranze della progettazione consentendo il montaggio di superfici irregolari o curve.
  • Messa a terra e schermatura: Grazie a un’eccellente conducibilità elettrica in tutti gli assi, la gamma di nastri a conduzione elettrica consente una schermatura da interferenze elettromagnetiche nonché messa a terra di FPC e PCB.

Competenza e R&D dimostrate nei settori dell’elettronica di consumo e automotive

Secondo uno studio di KPMG di gennaio 2016, la digitalizzazione è considerata una delle priorità principali fino al 2024 dal 50% dei professionisti più importanti del settore automotive. Grazie alla nostra competenza in ambito applicativo e di prodotti nel settore dell’elettronica al consumo, siamo nella giusta posizione per aiutare i produttori automobilistici a competere in un mondo in rapida evoluzione e digitalmente connesso. Inoltre in qualità di partner riconosciuto e certificato all’interno del settore automotive, offriamo il livello di supporto tecnico e l’R&D globale necessario per spostare la catena di valore dal cavallo-vapore ai dati. Per ulteriori informazioni, inviateci un messaggio tramite il modulo qui sotto.