Realizzare i migliori risultati di stampa
Realizzare il migliore prodotto stampato grazie ad un corretto montaggio

Realizzare il migliore prodotto stampato grazie ad un corretto montaggio

Il settore Imballaggi flessibili ha posto a Joe Prunier, Market Manager, Print & Web Processing (Stampa e trasformazione di supporti flessibili) per tesa tape, inc., alcune domande per conto degli stampatori.



Scegliere il giusto nastro di montaggio lastre per la massima efficienza
www.timwendrich.com
Scegliere il giusto nastro di montaggio lastre per la massima efficienza

Che tendenze riscontra tra gli stampatori su fascia stretta?

Le innovazioni tecnologiche per il settore della stampa flessografica in fascia stretta sono sempre più veloci. Le odierne macchina da stampa sono costruite per essere veloci, precise e durature. A seguito dei recenti progressi nella tecnologia delle macchine si rendono necessarie nuove tecnologie per la produzione delle lastre e delle maniche, che siano in grado di tenere il passo con la meccanica di alta precisione e con grafismi sempre più avanzati. Infatti la complessità di tali grafismi cresce costantemente, la lineatura diventa sempre maggiore e la copertura dell'area diventa sempre minore; le misurazioni di alcuni punti sono espresse addirittura in mezzi punti percentuali! Le complessità del processo di stampa vengono accentuate dalla crescente domanda del mercato per cicli di produzione sempre più brevi che siano in grado, in ultima analisi, di ridurre il capitale circolante per il cliente e gestire promozioni di breve termine in modo più efficiente.
Per rispondere alle tendenze del mercato, molti stampatori su fascia stretta investono nelle nuove tecnologie per tenere il passo e soddisfare le richieste dei clienti. Alcuni restano tuttavia disorientati nel vedere che i risultati dei loro investimenti nelle ultime tecnologie portano solo a ridotti miglioramenti nella qualità dei materiali stampati. Mentre le nuove tecnologie delle attrezzature svolgono un ruolo importante nella qualità del prodotto finito, altri fattori possono fare la differenza tra un buon risultato e un risultato eccellente.

read more

I nastri per il montaggio delle lastre come possono contribuire a creare un prodotto stampato di alta qualità? 

Un'alta qualità di stampa ad una velocità di lavorazione elevata si può associare direttamente alla qualità della schiuma utilizzata nei nastri per il montaggio delle lastre. Si ricordi, il nastro per il montaggio della lastra funge da ammortizzatore e da supporto tra la lastra e la macchina da stampa. I fornitori del settore mirano a progettare le macchine da stampa, le lastre e gli inchiostri tecnologicamente più avanzati per promuovere la massima qualità di stampa. Tuttavia, se si utilizza il nastro per il montaggio della lastra sbagliato, la qualità di stampa viene enormemente penalizzata dalla qualità del pacchetto. 
Quando si valuta una schiuma, è importante comprendere come la sua qualità sia correlata con quella delle specifiche tipologie di stampa. Attualmente è ad esempio disponibile una nuova tecnologia di lastre per la stampa di punti al 5, 3 e 1 percento, o addirittura di punti con lastre con lineature elevate di 60 righe per centimetro o anche superiori. Riprodurre questi risultati in un ambiente di produzione quotidiana con una velocità di produzione avanzata richiede un tipo di nastro per montaggio di lastre “morbido”, altamente specializzato, che eserciti un effetto antiurto. Tale effetto mitiga il guadagno del punto "dot gain" e qualsiasi rimbalzo sui cilindri o sulle maniche che possa sembrare una “vibrazione”, un “banding” o in “segno di ingranaggio” nella stampa. Inoltre il nastro “morbido” deve essere in grado di comprimersi e ritornare allo stesso spessore dalla prima fino all'ultima impressione, indipendentemente dalla lunghezza del job di stampa, poche migliaia di metri o diversi milioni.
Questa compressione e ripresa della schiuma nonché la consistenza dell'effetto di assorbimento sono i fattori più importanti per ottimizzare i vostri investimenti in tecnologie di macchine e lastre. Scegliete un nastro di montaggio lastre che fornisca caratteristiche uniche di assorbimento degli urti per realizzare questi straordinari highlight e uno che sia in grado di durare anche in esecuzioni di stampa prolungate. 

Di contro, per realizzare un'applicazione ottimale di inchiostri sui fondi pieni con elevata densità di stampa sono necessari molti dei requisiti citati. I nastri per montaggio lastre più duri sono necessari per fornire il supporto per una corretta copertura della densità dell'inchiostro devono anche mantenere la consistenza della loro durezza. Inoltre, i nastri più duri devono anche mantenere le stesse elevate proprietà di compressione e ripresa per lunghi periodi al fine di ottimizzare la qualità dei risultati di stampa a velocità elevate.

Il messaggio è chiaro, non riducete la qualità dei vostri investimenti tecnologici per le macchine da stampa, inchiostri, rulli Anilox o lastre utilizzando nastri di montaggio lastre di qualità inferiore.

 

Quale è l'importanza degli adesivi dei nastri per il montaggio delle lastre per il risultato generale di stampa? ​

Senza ombra di dubbio, le caratteristiche adesive del nastro di montaggio lastre hanno importanza pari a quella della qualità della schiuma. L'efficienza e la ripetibilità del processo di montaggio e smontaggio delle lastre per la stampa flessografica possono fare la differenza tra mantenere la redditività prolungando la vita utile delle lastre o rovinare le lastre ed essere costretti ad acquistarne di nuove. L'adesivo può essere il fattore distintivo tra una frequente pulizia di residui di adesivo e di schiuma su ogni manica o cilindro alla fine del job o un nastro dalla rimozione semplice che praticamente non richiede quasi alcuna pulizia.
I requisiti dell'adesivo sono semplici: fissaggio su manica/cilindri e lastre che sia il più sicuro possibile durante la stampa per eliminare completamente qualsiasi possibilità di sollevamento dei bordi o di formazione di bolle; e quando il job è finito, semplice rimozione, come quella di un liner siliconato. Questa configurazione ideale è stata tuttavia difficile da realizzare per molti stampatori in fascia stretta.

Come possono gli stampatori superare il problema del sollevamento dei bordi o della formazione di bolle?

La maggior parte degli stampatori in fascia stretta combatte quotidianamente con il sollevamento dei bordi delle lastre di stampa a causa dell'uso di lastre sottili su cilindri di piccolo diametro o con lastre di stampa danneggiate, che vengono tirate o strappate durante lo smontaggio.
Per superare il sollevamento dei bordi, gli stampatori utilizzavano primer, marcatori magici, sigillatori o nastri per i bordi. Per di più molti stampatori hanno utilizzato anche neutralizzatori della massa adesiva (come talco, gesso o gommalacca) per rendere più semplice la rimozione delle lastre, in modo da non danneggiarle. Tutte queste tecniche non permettono tuttavia di creare una procedura operativa standard efficiente e ripetibile. Di fatto, con l'introduzione di tanti materiali e variabili nel processo, la ripetibilità diventa virtualmente impossibile.
Se la replicabilità e ripetibilità del processo non sono realizzabili, anche l'efficienza del processo è impossibile. Per ottenere la ripetibilità e l'efficienza, lo stampatore deve scegliere un nastro di montaggio lastre corretto, studiato appositamente per i moderni processi e tecnologie di stampa. Nella scelta del nastro per il montaggio delle lastre occorre essere certi di individuarne uno dotato di adesivo sul lato della lastra che sia pensato per il materiale e lo spessore di lastra in uso. Un nastro inadeguato può essere causa di sollevamento dei bordi in caso di lastre più spesse o di torsione o stiramento in caso di lastre sottili. Occorre inoltre essere certi di scegliere un adesivo che sia stato progettato per fissare il materiale al cilindro o alla manica utilizzate. L'uso di un adesivo sbagliato sul “lato aperto” può originare la formazione di bolle o richiedere un'intensa pulizia.

Avete altri suggerimenti per gli stampatori, affinché realizzino il miglior risultato possibile?

Per garantire il corretto utilizzo dei nastri per il montaggio delle lastre, il fattore più importante è una buona comunicazione con il vostro fornitore del nastro. Dovete indicare chiaramente i materiali utilizzati nel vostro processo di stampa, la copertura dell'area, la percentuale desiderata per il guadagno del punto, la lineatura delle lastre, la velocità di stampa richiesta ecc. Molti fornitori di nastri di montaggio lastre offrono un'ampia varietà di nastri con schiuma con diversi livelli di durezza e combinazioni adesive. Fare delle prove è sempre una scelta saggia per testare i vari nastri con varie combinazioni di materiali di stampa. Alla fine l'attenzione nella scelta dei nastri giusti in funzione delle dinamiche del vostro reparto stampa contribuirà ad ottimizzare i vostri investimenti e la vostra esperienza con i clienti.


Di Erin J. Wolford, Editor-in-Chief, Imballaggi flessibili, www.flexpackmag.com

read more

Procedura operativa standard per il montaggio di lastre