Più forte del previsto...

Alcuni clienti hanno sollevato la questione se i nastri rinforzati offrano la soluzione giusta per la messa in sicurezza durante il trasporto di apparecchiature come frigoriferi, congelatori o lavatrici. Abbiamo eseguito un test di confronto del nostro nastro strapping tesa® 4289 rispetto ai nastri filament della concorrenza.

Alcuni clienti hanno sollevato la questione se i nastri rinforzati offrano la soluzione giusta per la messa in sicurezza durante il trasporto di apparecchiature come frigoriferi, congelatori o lavatrici. Abbiamo eseguito un test di confronto del nostro nastro strapping tesa® 4289 rispetto ai nastri filament della concorrenza.

… Nastri strapping tesa

In questo test si mettono a confronto, in una macchina di prova di carico di rottura, la forza della soluzione da noi consigliata per la messa in sicurezza delle apparecchiature durante il trasporto, il nastro strapping tesa, e quella di un nastro filament di qualità media. Una caratteristica speciale dei nostri nastri strapping, noti anche come nastri TPP (polipropilene tensilizzato) o MOPP (polipropilene mono-orientato), è la loro forza in direzione della macchina. Questo garantisce che le parti mobili o libere rimangano in posizione durante il trasporto, lo stoccaggio e l'installazione, evitando danni dovuti ad urti o sforzi meccanici. In particolare quando apparecchiature inscatolate cadono accidentalmente, i nastri strapping sono progettati per resistere a impatti pesanti e assorbire gli urti.
Si potrebbe pensare i nastri con fibre di vetro o filamenti siano più forti in questa particolare applicazione rispetto al supporto in polipropilene dei nastri strapping tesa. Date uno sguardo al seguente video per vedere i risultati sorprendenti: