tesa® nastri per la tracciatura campi di gioco.


basket playground
A partire dal 1° ottobre 2010 entrano in vigore le nuove norme tecniche di gioco che la F.I.B.A. per la tracciatura dei campi da gioco. Se state cercando una soluzione per la nuova tracciatura, senza dubbio i nastri offrono una soluzione molto competitiva, flessibile, facilmente applicabile e removibile.

Gamma tesa 4169 per segnalazione

Gamma tesa 4169 per segnalazione

L'implementazione di una segnalazione permanente sul pavimento con i nastri per segnalazione tesa offre molti vantaggi. Non è necessario preparare la superficie ed isolare le aree di lavoro per tutto il tempo di asciugatura. Se dovete cambiare la segnalazione potete farlo semplicemente: rimuovete il nastro e applicatene uno nel nuovo layout.

I nastri tesa® 4169 sono resistenti ai raggi UV e,
grazie allo spesso supporto, sono in grado di
sopportare tensioni meccaniche molto elevate.
Sono disponibili in sei colori, secondo quanto
disposto dalle direttive in tema di sicurezza.
In aggiunta, è disponibile il nastro tesa® 4169
PV8 per la segnalazione di rischi nella versione
giallo/nero e bianco/rosso. tesa® 4169 PV8
dispone inoltre di uno strato di release di
silicone che garantisce una ridotta resistenza
allo srotolamento.
Dispenser tesa® 6089

Dispenser tesa® 6089

Dispenser tesa® per nastri di segnalazione da pavimento
Il Dispenser tesa® 6089 per nastri di segnalazione da pavimento è la soluzione più pratica e veloce per la tracciatura.

- Cambio del rotolo comodo e veloce
- Asta regolabile
- Ideale per curve e raggi fissi
- Sistema di guida laser opzionale
Nuove norme F.I.B.A. - Tracciatura campi di gioco.
A partire dal 1° ottobre 2010 entrano in vigore le nuove norme tecniche di gioco che la F.I.B.A. ha approvato nel corso del Central Board svoltosi a Pechino nell’aprile 2008. Ampio spazio è dedicato nella sezione appositamente realizzata dal Settore Agonistico della F.I.P. reperibile nelle home page di tutti i siti F.I.P. (nazionale, regionali e provinciali) ufficiali.

Tali norme, che interessano prevalentemente la distanza della linea del tiro da 3 punti e la nuova conformazione dell’area dei 3 secondi (nel cui interno ci sarà il semicerchio “no sfondamento”), comportano una nuova tracciatura dei campi di gioco.

Seppure le novità dovevano -inizialmente- riguardare solamente i campi di gioco sui quali si svolgono competizioni internazionali e le nazionali più importanti, in realtà le nuove norme comportano che la nuova tracciatura sia effettuata su tutti i campi di gioco ad oggi utilizzati per le gare in maniera tale da garantire equità competitiva. Non sono, al momento, previste deroghe in merito alla tracciatura che -in ogni caso- dal 1° ottobre 2010 diverrà esecutiva per tutte le competizioni di qualsiasi livello.