Mascheratura professionale tesa®
Una corretta mascheratura per risultati perfetti

Una corretta mascheratura per risultati perfetti

Superate le aspettative dei vostri clienti con un lavoro efficiente e rifiniture eccellenti. I nostri prodotti per la mascheratura sono concepiti per fornire risultati sbalorditivi.



1. Scegliere il nastro giusto

Ogni nastro per mascheratura della nostra gamma è stato sviluppato per fornire risultati impeccabili su diverse superfici. Il nostro Surface Finder è il posto giusto dove cercare qual è il più adatto al vostro lavoro.

2. Preparare bene

Quando si tratta di applicare nastro per mascheratura, è essenziale eseguire gli opportuni preparativi. Una superficie pulita assicurerà una buona adesione: polvere, umidità, grasso o olio andrebbero rimossi. Anche il silicone e le cere contenuti in prodotti lucidanti, per esempio, sono nemici dell'adesione. Per assicurare che il nastro resista durante la rimozione, sia la superficie che il nastro dovrebbero essere completamente asciutti.

3. Applicare pressione

Per ottenere un bordo dipinto pulito, veramente impeccabile senza smarginatura, bisogna premere bene su tutta la lunghezza del nastro per assicurare che non restino fessure.

4. Prova preliminare di pittura

Se si lavora con una vernice di colore più scuro, per ottenere un bordo netto, si deve prima dipingere sul bordo del nastro con un colore più chiaro. Quindi dare il tempo di asciugare prima di applicare la tonalità più scura. Questa tecnica riempe eventuali micro-spazi che restano sotto il nastro, con il risultato di un bordo dipinto perfetto anche su superfici strutturate, come la carta da parati ruvida.

5. Rimozione

Se possibile, rimuovere il nastro solo quando la vernice è fuori impronta, ma prima che sia completamente asciugata. Per rimuovere il nastro e scoprire il bordo, è fondamentale mantenere una determinata angolazione. Mantenendo un'angolazione tra 45 e 90 gradi si elimina il rischio di lasciarsi dietro eventuali residui. Procedere con un movimento lento e regolare per garantire il massimo dei risultati di rifinitura. 

Un'altra cosa importante da tenere presente quando si rimuove il nastro è la temperatura del substrato. Dovrebbe essere almeno di 5 °C per evitare al composto adesivo di indurirsi. Ciò potrebbe infatti far strappare il nastro o lasciare residui sulla superficie.
Lasciare nastri applicati per periodi di tempo prolungati potrebbe compromettere la rimozione e ciò varia tra i prodotti. Tutti i nastri tesa® riportano sulla confezione informazioni concernenti la durata di utilizzo.

6. Suggerimenti per la conservazione

Per ottenere grandi risultati con i nastri tesa®, bisogna anche pensare a conservarli nel modo giusto. Un posto troppo caldo come il cruscotto di un veicolo accelererebbe drammaticamente il processo di invecchiamento del nastro e aumenterebbe la probabilità che lasci residui sulla superficie alla sua rimozione. 
Quando si usano nastri che sono stati conservati in luoghi molto caldi o molto freddi, come un veicolo da cantiere in inverno, prima di utilizzarli sarà necessario riportare i nastri a temperatura ambiente per ottenere il massimo dei risultati.

read more