Tuttavia il nastro adesivo in acrilato rivela tutto il suo potenziale quando le applicazioni ad alte prestazioni lo richiedono.
Il nastro adesivo come diventerà un atleta modello?

Il nastro adesivo come diventerà un atleta modello?

Ogni nastro adesivo ha i suoi punti di forza, ma tra i nastri adesivi ce ne sono anche alcuni prodotti appositamente per realizzare performance elevate. Gli adesivi e i nastri adesivi acrilati sono gli "atleti modello" nella categoria.



Il nastro adesivo acrilato non è inferiore a molti atleti olimpici. Quando si richiede il suo intervento, realizza una prestazione eccezionale proprio quando è necessario. Presenta le massime qualità esattamente per la disciplina nella quale deve eccellere, e si può preparare proprio per la performance richiesta.

Nastro adesivo acrilato: storia di successo e proprietà

Applicazioni di nastri per l'industria automobilistica
Il montaggio di componenti alle carrozzerie delle auto è un'applicazione complessa. Il componente deve restare nella sua posizione per l'intera durata di vita dell'auto, superando inverni freddi, umidi autunni e calde estati.

Nel 1956, tesa ha introdotto per la prima volta gli adesivi acrilati. Si tratta di adesivi con una serie di proprietà che consentono di realizzare una performance di spicco: il nastro adesivo acrilato è particolarmente resistente ai raggi solari (UV), al vento e alle intemperie, ai solventi e ai plastificanti. In tesa gli adesivi acrilici vengono prodotti industrialmente per polimerizzazione, altrimenti nota come formula personalizzata. Le proprietà adesive di un acrilico si possono adeguare e controllare esattamente manipolando la selezione di monomeri utilizzati nella formula come pure il processo di polimerizzazione.

Contrariamente agli adesivi a base di gomma naturale e gomma sintetica, gli adesivi acrilici sono naturalmente collosi. Gli adesivi acrilici hanno lunghe catene polimeriche reticolate. Questa reticolazione catapulta gli adesivi acrilici in una categoria di prestazioni molto superiore rispetto a quella dei due adesivi a base di gomma naturale e gomma sintetica. Per creare adesivi acrilici sensibili alla pressione con una maggiore adesione delaminabile immediata o un tempo di permanenza ridotto, spesso si aggiungono resine permanenti al polimero acrilico. L'aggiunta di resine tuttavia modifica la coesività dell'adesivo acrilico.

global.read_more
Gli adesivi acrilici sono composti da lunghe catene di polimeri reticolate con metodi diversi: chimicamente, con radiazioni UV o con indurimento con fascio di elettroni
Struttura di polimerizzazione nello stabilimento tesa di Amburgo
Gli adesivi acrilici sono composti da lunghe catene di polimeri reticolate con metodi diversi: chimicamente, con radiazioni UV o con indurimento con fascio di elettroni
Struttura di polimerizzazione nello stabilimento tesa di Amburgo

Adesivi acrilati: Proprietà

IPM-ACXplus_resistenza-001_72dpi-1
Il nastro in adesivo acrilato è molto resistente a radiazioni UV, temperature estreme, umidità e condizioni climatiche, solventi e plastificanti.

Caratteristica comune degli adesivi acrilati è un basso tack iniziale e la necessità di maggior tempo di fissaggio. Oltre ad essere molto resistenti ai raggi UV e all'ozono e insensibili all'umidità, presentano anche altri vantaggi: il nastro in adesivo acrilato è estremamente trasparente, motivo per cui viene utilizzato ad esempio per le giunzioni di vetri o plastiche trasparenti. Grazie alla sua elevata stabilità all'invecchiamento, non ingiallisce. È anche molto resistente alla temperatura e costituisce quindi la miglior soluzione adesiva per applicazione all'aperto di lunga durata. Sviluppa il tuo tack prefetto con una buona adesione delaminabile su substrati polari, p.es. substrati con superfici con elevata energia come il cloruro di polivinile (PVC), il poliestere (PET), l'alluminio e l'acciaio. Grazie alle loro proprietà i nastri adesivi con acrilati adesivi risultano essere la soluzione migliore per applicazioni di lungo termine e performance elevata. Per esempio quando si tratta del montaggio di componenti su automobili nuove, dell'installazione di moduli fotovoltaici sugli armadi dei pannelli, del fissaggio di magneti nei motori elettrici, della costruzione di arredi in metallo e vetro oppure del montaggio di parti su moduli di facciata.

Gli adesivi acrilici si possono rivestire in modo "tradizionale" con solventi (acqua o sostanze chimiche) oppure senza solventi, come per il processo sopra descritto: gli ingredienti vengono riscaldati, mescolati e reticolati in uno speciale processo di estrusione e quindi rivestiti direttamente sul supporto.
Gli adesivi acrilici si possono rivestire in modo "tradizionale" con solventi (acqua o sostanze chimiche) oppure senza solventi, come per il processo sopra descritto: gli ingredienti vengono riscaldati, mescolati e reticolati in uno speciale processo di estrusione e quindi rivestiti direttamente sul supporto.

Prestazioni olimpiche

Tuttavia il nastro adesivo in acrilato rivela tutto il suo potenziale quando le applicazioni ad alte prestazioni lo richiedono. Elementi di facciata applicati con il nastro in acrilato tesa ACXplus® sono in grado di resistere facilmente al più forte terremoto del secolo (nel 2010) e ad un ciclone. Anche se l'"assemblaggio permanente di componenti importanti in condizioni estreme" non è una disciplina olimpica, si tratta di prestazioni veramente di spicco, che devono resistere non solo per qualche centinaio di secondi o di ore, ma per molti anni.

Informazioni correlate